Controllo di Gestione

PERMETTE DI DETERMI­NARE IN MODO EFFICACE ED EFFICIENTE LE STRATEGIE AZIENDALI, OFFRENDO INFORMA­ZIONI PRECISE E SOPRATTUTTO LA CONOSCENZA DEL FATTO AZIENDALE

Il modulo consente rilevazioni di tipo contabile, come la gestione delle movimentazioni di costi e ricavi e attività e passività inerenti una commessa, un’area di competenza o entrambe.
Possono essere effettuate anche rile­vazioni di tipo gestionale come, ad esempio, il numero di pezzi prodotti in una giornata di lavoro.

Tutte le aziende, indipendentemente dal settore merceologico o dalla dimensione, possono sentire l’esigenza di adottare un sistema per il Controllo di Gestione; questo sistema infatti, attraverso la misurazione di appositi indicatori, verifica gli scostamenti tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti e permette di attuare opportune azioni correttive al fine di migliorare la gestione aziendale.

Trattasi di uno strumento indispensabile soprattutto per le piccole e medie imprese poiché l'elevato grado di competitività, che caratterizza i più diversi settori merceologici, richiede una sempre maggiore attenzione ai dati relativi all'andamento dell’azienda. Il modulo permette infatti di utilizzare i dati raccolti al fine di prendere decisioni strategiche, per prevenire eventuali perdite o per prevedere l'impatto sul mercato di un nuovo prodotto.

Tutte le aziende hanno questa necessità, in particolare:

  • aziende commerciali che lavorano su commessa ed integrano la vendita di prodotti con la fornitura di servizi accessori come installazione e/o addestramento, o che rivendono prodotti non standard di cui curano, su ordine del Cliente, il reperimento ed il trasporto fino a destinazione
  • aziende produttive che lavorano su commessa per produzioni specifiche per il Cliente, produzioni “ripetitive” (spesso anche in conto lavoro), pro­duzioni di macchinari complessi (linee robotizzate, gru, ecc.) e opere di edilizia
  • aziende di servizi che non lavorano necessariamente su commessa, ma vogliono monitorare le consulenze prestate ai Clienti, attribuendo costi e ricavi per area di competenza.

 

In sintesi il modulo permette di:

  • Monitorare e controllare i costi
  • Verificare l’efficienza dei processi aziendali
  • Programmare le attività
  • Controllare lo svolgimento dei compiti assegnati
  • Valutare i risultati economici ottenuti
  • Accertare la congruità dei prezzi di vendita
  • Rilevare il valore delle rimanenze di magazzino

 

Tra i principali vantaggi:

  • Scoprire quali sono i prodotti/clienti che contribuiscono all'utile/perdita d'esercizio
  • Calcolare i costi delle materie prime e delle lavorazioni esterne per ogni linea di prodotto
  • Conoscere esattamente quali sono i costi di manodopera diretta per ogni linea di prodotto
  • Confrontare i dati consuntivi con quelli di budget - per esempio "break even point"